sabato 14 aprile 2012

In marcia!

Marciare per non marcire.                                                                        (F. T. Marinetti)La vita non può che essere tensione verso il futuro: sogno, aspirazione, attesa e progettualità. E' inevitabile guardare avanti, aspirare a una condizione diversa da quella attuale, una condizione altra. Altrimenti la vita sarebbe immobilità, stagnazione, atrofizzazione. Per questo è necessario il movimento: la dinamicità è l'essenza dell'essere vivi. Vita in opposizione a morte. Camminare non stare fermi. Marciare sempre, nonostante tutto!

Nessun commento:

Posta un commento